Meteo Mappa del sito
Lingua
polish   eng   de   it   sp
  • Mercato dei Tessuti (Sukiennice) a Cracovia
    Mercato dei Tessuti (Sukiennice) a Cracovia
  • Abbazia di Tyniec a Cracovia
    Abbazia di Tyniec a Cracovia
GIORNO DELLA MEMORIA 2014 PER GRUPPI SCOLASTICI
In occasione del GIORNO DELLA MEMORIA 2014  invitiamo tutti i gruppi scolastici in Polonia,  per visitare luoghi della memoria in Polonia...


1’giorno

Prima colazione in albergo. Incontro con la guida parlante italiano, trasferimento con pullman privati in Oświęcim.Visita di Auschwitz . Il pranzo in ristoranti a Oświęcim. Continuazione della visita di Auschwitz Birkenau. Ritorno a Cracovia. Cena e pernottamento.

2’giorno

Prima colazione in albergo. Mattino dedicato alla visita guidata di Cracovia ebraica. Il programma prevede visite:

1) Vecchia Sinagoga (stara synagoga)

E’ Il piuantico edificio ebraico che si sia conservato in Polonia. La sinagoga fu edificata in stile gotico all’inizio del sec. XV poi rimaneggiata in stile rinascimentale dall’architetto italiano Matteo Gucci dopo l’incendio di Kazimierz 1557. Durante i lavori di rinnovo avviati all inizio del sec. XX, fu ritrovato uno strato risalente all sec. XVI Il che spiega perche’ si trova a un livello inferiore rispetto alla strada. Una bella recinsione in ferro decorata con la stella di David ne delimita il perimetro. Ospita oggi la sezione giudaica del Museo Storico della citta’ dedicata alla storia degli ebrei di Cracovia. oppure  Sinagoga e cimitero Remut’h Talvolta designata anche come „la Nuova” in contrapposizione alla Vecchia Sinagoga, fu fondata da Israele Isserles Auerbach per suo figlio, il rabbino Mose’ Isserles (1520-72), detto Remut’h scenziato filosofo ed eminente talmudista, construita tra il 1556 e il  1558 da Stanisław Baranek, nel 1945 ha ripreso il suo carattere religioso e resta tuttora un attivo luogo di preghiera.

La sua visita e’ abbinata e quella del cimitero (e’obbligatorio idossare la kippah) il piu anticho della comunita’ ebraica di Cracovia e uno dei piu vecchi d’Europa. Situato dietro la sinagoga fu creato nell’anno 5331 (1551 dell’era cristiana) e rimase la principale necropoli di Kazimierz. I membri piu’ in vista della comunita’ ebraica vi furono seppelliti fino al 1800, anno della sua chiusura da parte delle autorita’ austriache. Trascurato in seguito fu oggetto di vandalismo  da parte dei nazisti durante la seconda guerra mondioale e non smise di digradarsi finche’ nel 1959-60 alcuni scavi archeologici non rivelarono l’ezistenza di diversi  strati di sepolcri.

Oltre 700 tombe, alcune di grande valore artistico, furono cosi potrate alla luce, restaurate e riccolocate con cura. Contigua al muro ovest della sinagoga, la tomba dell rabino Remu’h fa parte dei rari sepolcri risparmiati dai nazisti, un fatto miracoloso secondo l’interpretazione degli ebrei ortodossi che continuano ad affluirvi come un segno ulteriore della sua santita’ e del suo potere soprannaturale. I frammenti di vecchi metzevas sono serviti a costruire una parte di ricordo nel muro di recinzione di via Szeroka.  oppure Sinagoga Tempel  



Construita nel 1862 in stile neoromantico e dotata in decorazioni ispirate all’arte moresca, e’ la piu’ recente delle sinadoghe di Kazimierz. Chiamata anche sinagoga progressista, e’ stata frequentata da molti intellecttuali ebrei adepti della Hascala (luce). Vi si ritrovavano i maskilims (illuminati) cracoviani che reclamavano  uguaglianza di diritti, favorivano un’educazione laica e rifiutavano la pratica dello yidish e gli abiti tradizionali opponendosi ai precetti degli ultraortodossi cassidici. Rappresenta oggi insieme alla Sinagoga di Remut’h, uno dei due templi ancora attivi a Cracovia. Dietro la sinagoga funzionava, prima della guerra, uno stabilimento di bagni rituali (mikva)

2) Plac Bohaterów Getta

L’elemento centrale del getto era Plac Zgody per ironia della sorta “Piazza della Pace”  oggi ribattezzata Plac Bohaterów Getta; era qua che era effettuata la selezione degli ebrei da deportare, che venivano poi sul treno che li avrebbe condotti ai campi. Oggi il luogo e’ contrassegnato da un monumento realizzato degli architetti di Cracovia, costituito da 70 sedie vuote,  di qui meta’ illuminate.

3) Farmacia Aquila (Apteka "Pod Orłem")

Piazza Bohaterów Getta numero 18. Museo creato nel locale della farmacia che apartenne a Tadeusz Pankiewicz, l'unico polacco che abito' all'interno del ghetto dall'inizio fino alla fine. Fu' lui che aiuto' ebrei a scappare offrendoli nascondiglio e cibo. Adesso nella farmacia c'e' un museo di fotografia. La Farmacia si trova nel centro del ghetto e la piazza fu' il posto dove gli ebrei furono selezionati e poi portati ai campi di sterminio. Fin'ad oggi restano in piedi due frammenti del muro che originalmente circondava il ghetto separandolo dalla parte aria della citta': uno si trova a via Lwowska, l'altro invece e' locato a via Limanowskiego dietro la scuola.

4) I muri di getto

Immediatamente a sud della piazza giaccono i resti del muro del ghetto indicati da una targa (via Lwowska).

5) Fabbrica di Schindler

via Lipowa numero quattro, grande edificio pieno di finestre ancora oggi utilizzato, durante la Seconda Guerra Mondiale apparteneva ad Oscar Schindler, un fabbricante germano di origine cecoslovacca, che salvo' decine di ebrei dal tragico destino impiegandoli nella sua fabbrica. La storia e' stata commemorata da Steven Spielberg nel suo celebre film "La lista di Schindler"

6) Monumento di Plaszow

via Kamieńskiego, monumento all'onore di tutte le vittime del campo di sterminio di Plaszow. Il campo, creato nel 1942 fu' il piu' grande campo di sterminio di Cracovia e vicinanze. Il pranzo in ristoranti a Cracovia Nel pomeriggio tempo libero, oppure la visita guidata di Cracovia con colle di Wawel. In serata cena in ristorante Folwark Zalesie con il concerto (la musica di Klezmer)  Ritorno in albergo.Pernottamento.

 








Visits: 888

Share    
TOP TRAVEL SERVICE s.c.
ul. T. Szafrana 5/4, 33-363 Kraków, POLONIA
Tel: +48 603 79 68 17   Tel: +48 501 023 933  Tel: +48 798 322 382
E-mail: info@toptravelservice.pl
NetSoftware - All rights reserved © Copyright TTS 2017